Samsung: presentati i nuovi Galaxy Book 3

by Fabio Musso
0 comment 773 views

Con l’evento Galaxy Unpacked di Febbraio Samsung ha presentato i nuovissimi smartphone top di gamma, S23, S23+ e S23 Ultra al pubblico. Inoltre, come alcuni avevano già ipotizzato e si rumoreggiava, sono stati esposti anche i nuovi portatili che andranno a comporre la gamma di quest’anno. Questi PC presentano miglioramenti hardware e software abbastanza notevoli e permettono di creare un ecosistema molto simile a quello proposto dalla casa di Cupertino, per quanto il trasferimento di file, copia di dati, gestione di multi schermo ed altre piccole chicche.

Quest’anno, oltre al classico Book Pro e Book 360, è stato inserito in gamma anche un nuovo portatile, pensato principalmente per creators e gamers, denominato Galaxy Book 3 Ultra. Ma vediamoli meglio in dettaglio:


GALAXY BOOK 3 PRO (14″ / 16″)


Partendo dal modello più “tranquillo” ci ritroviamo tra le mani un ottimo portatile disponibile in 3 configurazioni possibili tra caratteristiche e dimensioni, con 2 configurazioni tecniche interessanti: una con un Intel Core i5-1340P, 8 GB di RAM LPDDR5 e l’altra con un Intel Core i7-1360P, 16 GB di RAM LPDDR5, entrambi equipaggiati con 512 GB di SSD NVMe PCIe 4.0 ed entrambe certificate Intel Evo®. Per il modello da 14″ può equipaggiare entrambe le configurazioni hardware mentre, per il 16″, l’unica configurazione disponibile è quella con l’i7. Per quanto riguarda il lato grafico, in entrambe le configurazioni hardware, è presente solo la scheda grafica integrata Intel Iris Xe delle CPU, che vanno ad animare uno schermo che, in entrambi i tagli, si presenta come un Samsung Dynamic Amoled 2X, in grado di variare il refresh rate da 48 a 120 Hertz, in formato 16:10 e con una risoluzione 3K (2880 x 1800). La luminosità massima dichiarata per i pannelli è di 400 nits, che può toccare i 500 nits in caso di contenuti HDR, mentre per la gamma cromatica, viene dichiarata una copertura del 120% dello spazio DCI-P3. Il sistema operativo equipaggiato a bordo è Windows 11 Home a 64-bit.

Per il resto ci troviamo di fronte un portatile molto leggero, dal peso di 1.17 Kg nel caso del 14″ oppure 1.56 Kg nel caso del 16″, con supporto a Wi-Fi 6E, 802,11 ax 2×2, Bluetooth 5.1, una webcam in 1080p con un paio di microfoni, definiti qualità studio, 4 speakers (2 Woofer da 5W e 2 Tweeter da 2W) della AKG, certificati Dolby Atmos®. Per l’argomento autonomia, abbiamo equipaggiati 63 o 76 Wh di batteria, che variano a seconda della dimensione scelta, che verranno caricati velocemente dal caricatore (incuso per fortuna a differenza degli smartphone) da 65 Watt con il cavo fornito anch’esso in confezione Type-C da entrambi i lati. Lato periferiche troviamo 2 USB Type-C con protocollo Thunderbolt 4®, 1 USB Type-A (standard) 3.2 Gen 1, 1 HDMI 1.4, Jack Audio ed un lettore di Micro SD. La tastiera è retroilluminata e presenta anche un lettore d’impronte digitali (che è anche il pulsante d’accensione) e, nel modello da 16″, la tastiera presenta pure il tastierino numerico.

La particolarità di questo modello è la presenza di un secondo slot M.2 PCIe 4.0 per permettere l’aggiunta di spazio aggiuntivo in caso fosse poco quello fornito di base. Al momento l’unico colore disponibile per questo prodotto è il grafite.

I prezzi di questo modello partono da una base di 1799€ per il modello con i5, 8 GB di RAM ed il display da 14″ per arrivare ai 2099€ del modello da 16″ con l’i7 e 16 GB di RAM.


SAMSUNG GALAXY BOOK 3 PRO 360


Passando al modello successivo, ci troviamo di fronte al Galaxy Book 3 Pro 360. Questo modello differisce dal precedente per due aspetti, il primo è la presenza di una cerniera speciale che permette al laptop di piegarsi su se stesso per diventare anche un tablet all’evenienza e, il secondo, è la presenza di base della S Pen, che aumenta la produttività di questo prodotto permettendo di aggiungere appunti a mano su presentazioni o file e disegnare a mano libera.

Per quanto riguarda il lato hardware, abbiamo di fatto una configurazione identica a quella del Galaxy Book 3 Pro da 16″, con le uniche differenze che sono: la S Pen, lo schermo 16″ Touch screen per poterlo utilizzare come tablet in caso lo si girasse ed il peso, che aumenta da 1.56 a 1.66 Kg. Anche in questo modello è equipaggiato di base a bordo Windows 11 Home a 64-bit.

Anche in questo caso l’unico colore disponibile è il grafite. Il prezzo di questo modello è 2299€.


SAMSUNG GALAXY BOOK 3 ULTRA


Arriviamo infine al modello che può interessare più noi gamers, ossia il Galaxy Book 3 Ultra, che porta delle differenze lato hardware interessanti. Infatti, al posto dell’i5 e dell’i7, trovano posto un i7-13700H ed un i9-1390H, che sono le varianti ad alte performance per il mercato mobile. Dal lato grafico invece troviamo GPU dedicate, la RTX 4050 da 6 GB e 50 W TGP oppure la RTX 4070 da 8 GB e 60 W TGP. Lato memorie invece abbiamo la presenza di 16 o 32 GB di RAM LPDDR5.

Ci sono altre due principali differenze confronto al Galaxy Book 3 Pro da 16″ ossia il caricabatterie incluso, che passa da 65 W a 100 W, e la porta HDMI, che passa dallo standard 1.4 allo standard 2.0. Invece, il resto delle specifiche, rimangono identiche al modello citato precedentemente. Anche qui il sistema operativo preinstallato è Windows 11 Home 64-bit e l’unico colore presente è il grafite.

Questo modello verrà venduto con due possibili combinazioni:

  • i7, 16 GB RAM, RTX 4050 e 512 GB a 2699€
  • i9, 32 GB RAM, RTX 4070 e 512 GB a 3499€

Certamente, quest’ultimi, prezzi ben poco popolari ma parliamo anche di portatili gaming praticamente top di gamma e con una qualità costruttiva notevole.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti