Monitor guida alle tecnologie: il pannello giusto per te.

by Fabio Musso
1 comment 2,1K views

Considerazioni

Scegliere un pannello, o una tecnologia, non è mai stato semplice e la sindrome della coperta troppo corta ha sempre flagellato queste dinamiche, preferire un IPS per poi perdere in contrasto? O un VA per poi avere una pixel response meno pronta? Sdoganate tecnologie come strobing (o ELMB), Freesync e Gsync, Black Equalizer, ci si trova una vasta panoramica di sigle e l’utente spesso non sa dove puntare.

Molto dipende dal Budget a disposizione, oggi come oggi se si vuole un compromesso ragionevole in rapporto al costo, forse i Nano-led sono la soluzione a cui puntare, mentre se si cerca la performance assoluta in quanto a velocità e competitive, i TN offrono ancora una certa superiorità.

Se però si vuole il massimo, i nuovissimi QD-OLED possono rappresentare una svolta non solo tecnologica, con il loro nero assoluto e la mancanza di retroilluminazione, ma anche dinamica vista la loro latenza praticamente nulla e i refresh rate elevatissimi (ma non ai livelli di OLED classici).

C’è poi l’utenza che vuole la particolarità, che passa magari al supporto di Nvidia Reflex, nel qual caso esistono soluzioni estreme come il ROG Swift 360Hz PG27AQN a 360 Hz ma che deve abbinare al contempo periferiche adatte ad abbattere qualsiasi latenza: sicuramente l’esperienza di fluidità ne beneficia, ma a costi via via poco giustificabili, senza contare la necessità di un sistema in grado di generare in ogni occasione un numero di frame adeguato.

In ogni caso il pannello essendo un elemento che andremo necessariamente a cambiare meno spesso, potrebbe influenzare la nostra esperienza in maniera più significativa rispetto anche a GPU e CPU, e questa “guida” nasce proprio per questo scopo, illustrare tutte le tecnologie attualmente presenti sul mercato, fino a quelle recentissime, e consigliare delle soluzioni plausibili, puntando a una diagonale da 27-32 pollici e tendenzialmente una risoluzione 2K.

E’ vero esistono formati 21-9 ultra-wide sempre più presenti o addirittura pannelli da 49 pollici con curvatura importante (non come angolo, ma come estensione), i 43 16-9 per chi vuole in formato classico tanto spazio desktop, o c’è chi sta puntando a pannelli televisivi da 55 pollici che offrono con HDMI 2.1 i 120 hz e tecnologia Oled a prezzi più accessibili.

Sono tutte derivazioni, ma crediamo che il monitor Pc sia sostanzialmente diverso, è un mondo che magari con i suoi tempi arriverà a un estensivo passaggio dai classici TN-IPS e VA verso altro, ma lo farà, e lo sta facendo, con elettroniche e innovazioni (basti pensare ad Adaptive Sync, base del Freesync, risposta al G-sync di Nvidia ma in standard VESA) decisamente più interessanti e specificatamente pensare per l'”Experience” che tutti noi amiamo.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Patrick Grioni
Amministratore
1 anno fa

Per ora me ne sto contento col mio nano-ips, poi si vedrà.