Patriot Viper ELITE 5 DDR5 6200 CL42 Review

by Raniero Stelitano
1 comment 1,8K views

Con il passaggio a soluzioni e piattaforme di nuova generazione, dall’introduzione delle CPU Alder Lake di Intel, si è fatto sempre più prominente la necessità di dotarsi memorie di nuova lena che non ampliassero unicamente la banda, ma che offrissero un setting, a livello di latenza, interessante.

Questa necessità da prima opzionale, era infatti possibile utilizzare per alcune configurazioni ancora DDR4, è diventata categorica con la piattaforma AM5, ma è anche vero che su mainboard di livello elevato il dualismo che voleva sostenere Intel andava via via scemando, anche per una mera questione logica e di classe di prodotti.

Ovviamente al debutto, come successe con DDR4, non si era giunti di certo a un buon affinamento, diciamo pure che i primi esperimenti hanno prodotto memorie che non andranno certo negli annali: diversa è la storia di queste Patriot Viper Elite 5 DDR5 6200 MT/s CL42, gentilmente offerte dalla stessa per questa review, un kit che già dal nome dovrebbe collocarsi su un buon livello di resa, compatibile con l’ultima versione di XMP (3.0) così come il nuovo EXPO di AMD.

Le premesse sono realmente interessanti, anche se i dati di targa non stupiscono certo, siamo di fronte a un kit CL42 con subtimings di 46-46-86 per una velocità di 6200 MT/s dual rank ( essendo 64 GB totali), quindi sicuramente più indicate per Raptor Lake, su AMD interverrebbe il Divider in alcuni casi ed è per questo che troviamo un secondo profilo a 6000 MT/s.

Ma andiamole a vedere insieme.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Patrick Grioni
Amministratore
7 mesi fa

Le trovo interessanti. Certo a Default sono un po’ sacrificate, ma la qualità e l’ICs mi ispirano.