Avatar: Frontiers Of Pandora avrà Global Illumination e riflessi Ray Tracing

by Patrick Grioni
0 comment 282 views

Nuova demo tecnica del futuro Avatar: Frontiers of Pandora, in uscita per Pc durante il corso del 2022 e presentato durante lo scorso E3: mosso dal Snowdrop Engine, si tratta di un avventura open world specificatamente pensata per piattaforme di nuova generazione che si pone come obiettivo di diventare un punto di riferimento tecnico nella riproduzione delle lussureggianti e bucoliche vegetazioni della lontana Pandora.

Una ventata d’aria fresca nel catalogo della software house transalpina e non l’ennesima riproposizione di seguiti di Ip consolidate, certo con assets ripresi dallo splendido mondo pensato da James Cameron , è evidente, ma è comunque un timido tentativo di smarcarsi da logiche prevedibili di ciclicità: ovviamente non mancherà il supporto a Ray Tracing attraverso l’uso della Global Illumination e Reflections, oltre che una maggiore complessità degli Shaders e un sistema ambientale composto da nuvole volumetriche.

Insomma, almeno a livello tecnico, lo sforzo sembra evidente nello spingere Snowdrop Engine verso nuovi limiti sia come qualità fine dei dettagli sia come colpo d’occhio e quindi numero di oggetti in scena e loro interattività.

Se poi tutto questo sarà supportato da un gameplay solido e una narrativa convincente lo vedremo in sede di review, per ora, almeno a livello tecnologico, sembra veramente un prodotto potenzialmente una spanna superiore a diversi progetti simili in sviluppo.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti