Intel lancia la serie 12 di processori

by Fabio Musso
0 comment 213 views

Ieri Intel ha formalmente lanciato la nuova serie di CPU denominata Alder Lake. La casa di Santa Clara ha dichiarato di aver sviluppato questa linea non solo per il gaming ma anche per cancellare il gap creatosi tra Intel e AMD. Questa nuova serie è la prima architettura di Intel ad essere ibrida, cioé presenta due tipi di core: Performance ed Efficiency che lo rende simile alla configurazione ARM BIG.little. Per la gestione dei core ci pensa il Thread Director che è un controller integrato che dialoga direttamente con i vari OS indicando che è un processore ibrido e decidendo, insieme al sistema operativo, i core che eseguiranno ogni processo.

Al momento Intel ha rilasciato solo le serie K (Moltiplicatore sbloccato) e KF (Moltiplicatore sbloccato e mancanza di scheda grafica integrata) spaziando tra i9, i7 e i5 con solo un chipset il Z690. Il resto della lineup si vedrà solo all’inizio 2022. La casa di Santa Clara dichiara che il processore ha guadagnato un 30% di performance sull’IPC (Istruzioni per ciclo) e che gli efficiency core sono capaci di un’IPC simile ai processori SkyLake (Intel 6000) in modo da annullare il gap con AMD. Inoltre il nuovo socket, LGA 1700, è provvisto delle nuove tecnologie di I/O ossia DDR5 per le RAM e Pci-e 5.0.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti