AMD annuncia la prossima generazione di processori EPYC Milan-X

by Vincenzo Gentile
0 comment 191 views

AMD ha ufficialmente annunciato la sua prima lineup di prodotti server con 3D V-Cache, i processori EPYC Milan-X.
I processori Milan-X sono un evoluzione delle CPU appartenenti alla famiglia Milan, e quindi sempre appartenenti all’architettura Zen 3, ma con l’aggiunta della Cache 3D impilata direttamente sui CCX.
La lineup AMD EPYC Milan-X sarà composta da quattro processori, i quali ovviamente presenteranno tutti SMT.
L’EPYC 7773X dispone di 64 cores, l’EPYC 7573X dispone di 32 cores, l’EPYC 7473X dispone di 24 cores  mentre l’EPYC 7373X dispone di 16 cores.

Il modello Flagship, l’EPYC 7773X insieme ai suoi 64 Cores con SMT, con frequenze di Boost di 3.5 GHz, porterà in dote ben 256 MB di Cache L3 e 512 MB di L3 SRAM, il tutto con un TDP di ben 280W.
Un singolo stack di 3D V-Cache incorporerebbe 64 MB di cache L3 che si trova in cima ai TSV presenti sui CCD Zen 3 esistenti, andandosi ad aggiungere ai 32 MB esistenti di cache L3 per un totale di 96 MB per CCD, che nel caso delle nuove CPU Milan-X si traduce in un totale di ben 786 MB di Cache per tutta la lineup.

Per quanto riguarda le prestazioni, AMD ha mostrato un aumento delle prestazioni del 66% nelle verifiche RTL con Milan-X rispetto alla CPU standard Zen 3, ed in una demo live ha mostrato come il test di verifica funzionale di Synopsys VCS sia stato completato dallo SKU a 16 core Milan-X in circa il 40% di tempo in meno della SKU non X.
Le CPU EPYC Zen 3 con 3D V-Cache verranno lanciate nel Q1 2022 ed i partner AMD (tra cui Cisco, Dell Technologies, Lenovo, HPE e Supermicro) stanno pianificando di offrire soluzioni server con questi processori.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti