Age Of Empires IV Review: Il ritorno del Re degli RTS.

by Gabriel
1 comment 563 views 15 minuti lettura
Sviluppatore:Distributore:Versione testata:Costo:Data rilascio:
Relic EntertainmentMicrosoft Game Pass59,99 euro28/10/2021
Genere : Real Time Strategy

Pochissimo prima dell’inizio al nostro millennio, più precisamente il periodo in cui iniziavano a prendere forma in un brodo primordiale (dopo decine di anni videoludici su console quali : Atari, Commodore, Nintendo, SEGA con videogiochi annessi leggendari che hanno fatto la storia etc… anche se si era comunque affermata da anni l’inizio di un’era videoludica su pc, cosa rivoluzionaria per l’epoca) i primi veri e propri giochi strategici come : Warcraft, Civilization, Command and Conquer e via via… Ne nacque uno, da quel leggendario team Ensemble Studios (di cui oggi ha fatto la storia dei team di videogiochi strategici ed rts) che volle cercare di riunire insieme tutti gli imperi della storia, basandosi proprio su di essa, in un unico punto; volendo così anche raccontare di tante altre storie di popoli e di nazioni, di persone comuni che con il duro lavoro hanno fatto prosperare intere nazioni che si davano guerra l’un l’altra, per costruire con uomini non più comuni ma figure quasi mitologiche e leggendarie che hanno cambiato il corso della storia stessa, interi imperi che hanno poi dominato il mondo e il cuore di milioni di persone.

Era il 15 Ottobre 1997 negli USA (2 Febbraio 1998 in Europa) quando venne ufficialmente rilasciato Age Of Empires ( ovvero la tanto fatidica parola di cui stavamo parlando prima cioè : l’Era degli Imperi), uno dei primi e veri giochi di strategia in tempo reale basato su un’arco temporale che ricopriva ed andava dall’età della pietra fino ad arrivare al periodo pre-imperiale romano. Il giocatore veniva immerso in un mondo dove vestendo i panni di un’influente cultura e civiltà storico-politica dell’epoca, iniziava a costruire pian piano con i suoi sottoposti, ordinandogli di raccogliere risorse fondamentali come : cibo ( di cui si potevano raccogliere diverse tipologie ma tutte comunque finivano in una “cassa comune” del punteggio) oro (e anche argento, stessa cosa equivaleva della “cassa comune” del punteggio) pietra e legname, un vero e proprio villaggio; doveva farlo poi crescere sempre di più difendendolo con forze militari e passando da un’epoca all’altra, lo si faceva crescere di era in era fino a farlo diventare da una città ad un vero proprio impero che cercava di governare l’intera mappa e campo di battaglia di gioco.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
lordpkappa
Amministratore
2 mesi fa

Per gli amanti della strategia un must have.