Debutta RX 6400, la meno performante delle GPU RDNA2

by Patrick Grioni
0 comment 174 views

Disponibile da gennaio nel mercato OEM, RX 6400 debutta oggi, rigorosamente in versione custom, anche per il mercato retail al prezzo consigliato di 159 dollari (MSRP): si tratta della version XL di Navi 24, dotata di 768 stream processors, 16 Mb di Infinity Cache, 12 unità RA per il Ray Tracing, con frequenze decisamente più conservative rispetto alla sorella maggiore XT (2321 Mhz di Boost Clock).

Anche a livello Ram, pur pareggiandone il quantitativo (4 GB), troviamo un taglio a 14 Gbps (contro i 18 della XT) su bus a 64 bit che porta una banda di 112 GB/s per 53W di consumo, senza quindi necessità di nessun connettore esterno.

Essendo mossa da Navi 24, vengono confermati le sole 4 linee Pci-e e la mancanza di H264/265 encoding, potete comunque valutare la resa con queste costrizioni nel nostro recente articolo riguardo lo scaling su Pci-e 3.0 e 4.0 che trovate QUI.

Cosa ci dobbiamo aspettare a livello di performance pure? Circa un 30% di divario da RX 6500 XT, e un leggero vantaggio nei test sintetici dalla soluzione Nvidia più vicina, cioè GTX 1650, da confermare però in ambito gaming puro, che non è un campo che porta necessariamente a uno scenario similare. (come abbiamo già visto).

Insomma una soluzione per il Full HD per budget molto risicati, che cerca di andare sotto i 200 euro sul nuovo dopo molti mesi di prezzi folli, certo non proponendo performance indimenticabili.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti