Aggiunto il supporto ad AMD FSR per Assetto Corsa

by Zethras Gorgoth
0 comment 626 views

Il fenomeno del modding, inutile girarci intorno, è uno dei maggiori selling points in merito alla decisione di giocare su pc piuttosto che su console. Il fascino dato dalla possibilità di personalizzare il nostro videogioco preferito secondo i nostri gusti è semplicemente irresistibile per una buona fetta di utenti. Lo sa bene chi ancora oggi gioca a Skyrim, che dopo 10 anni non ha smesso di intrattenere i giocatori grazie alla community di modder su NexusMods, e lo stesso si potrebbe dire di giochi come Oblivion, Morrowind, Resident Evil e tanti, tanti altri. Ma se nella maggior parte dei casi le mod si limitano a modificare texture o aggiungere feature al gioco come nuove modalità, armi, o costumi a volte anche di dubbio gusto, ci sono alcuni appassionati che tramite le loro capacità riescono a creare qualcosa di realmente sorprendente. Ne è un caso recente l’implementazione dell’FSR di AMD all’interno di GTAV grazie all’intervento di un fan, e di recente è stato Assetto Corsa a beneficiare di questa aggiunta.

Ciò è stato possibile grazie al Custom Shader Patch, una suite di effetti di post produzione creata da Ilja Jusupov. Tramite questa suite, non dissimile da altre applicazioni quali ENB e ReShade, è possibile aggiungere una vastissima gamma di effetti di post processing, ottimizzazioni ed altri, come ad esempio illuminazione, riflessi, anti-aliasing temporale ed effetti particellari come fumo, scintille e sporcizia e, oltre a questo, un WeatherFX che comprende un motore dinamico di programmazione delle condizioni atmosferiche, completamente scriptabile.

Recentemente a questa già corposa mole di implementazioni è stato aggiunto il supporto per AMD FSR, che può essere attivato tramite il file di configurazione. Stando a quanto riportato, l’incremento prestazionale sarebbe decisamente corposo, soprattutto prendendo in considerazione la versione VR di Assetto Corsa.

E’ stato poi pubblicato un video su YouTube, ad opera di LMAOPictures, il quale ha eseguito svariate prove e benchmark su un ampio spettro di risoluzioni, a partire dal 720p fino ad arrivare al 4k, provando diverse impostazioni di qualità dell’FSR. Stando ai test, ciò che è emerso è che la modalità migliore per implementare questa feature è in 4k bilanciato, a causa del fatto che la perdita di definizione è talmente irrisoria da non essere quasi nemmeno percepibile.

C’è da dire che questa implementazione lascia buone speranze per il futuro, soprattutto grazie al fatto che AMD FSR è diventato open source da alcuni giorni. Possiamo quindi solo immaginare come questa implementazione possa essere inserita all’interno di alcuni giochi che, c’è da dirlo, ne avrebbero davvero bisogno. Non rimane che aspettare e vedere come si evolvono le cose, con la promessa che appena avremo novità a riguardo ve le porteremo immediatamente.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti