Noctua NH-L9a Review

by Patrick Grioni
2 comments 1.284 views

L’esigenza di dissipare case particolarmente compatti senza perdere molti punti in fatto di temperature di esercizio è stata spesso, anzi probabilmente sempre, risolta puntando a dissipatori stock e cercando nel contempo di privilegiare i flussi interni dentro il Pc.

Un compromesso che presenta diversi svantaggi: limite nella scelta dei processori cercando di restare in TDP modesti, maggiore rumorosità aumentando il numero di componenti in movimento e generale criticità superiori sia di mainboard che di Ram oltre che di hardware di archiviazione.

Insomma, un dissipatore più raffinato ma allo stesso compatto è una sfida ingegneristica non da poco, e la scommessa di Noctua si chiama NH-L9a, impreziosito da un vestito nero e l’effige Chromax Black, serie di riferimento per tutti coloro che non amano il riconoscibile e iconico mix di acciaio e marroncino, segno distintivo del marchio.

Non ci si deve nemmeno preoccupare degli ingombri, è alto appena 37 mm e dell’incompatibilità con ram o certi tipi di mainboard con Heatskin troppo aggressivi: sta ovunque e bene,

Ovviamente parliamo di indirizzo specifico verso Pc compatti da Gaming, per esigenze diverse e lavorative i dissipatori stock, soprattutto su serie R3 AMD e I3 Intel vanno più che bene.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Aradia_Pub
Aradia_Pub
1 mese fa

Dico solo la mia personale opinione.
È noctua, quindi per me andrebbe comprato anche per metterlo in auto.

Paolo Esposito
Autore
1 mese fa

Noctua sta facendo dei prodotti davvero molto curati non solo nei materiali ma anche a livello estetico rompendo con le linee di design che avevano caratterizzato le scorse generazioni di dissipatori. Ad oggi abbiamo linee sempre più pulite che riescono ad adattarsi ai gusti di tutti senza rinunciare alle prestazioni che come sempre risultano esser davvero al top!